Cantieri

14-07-2014

Sundeck Yachts presenta la nuova “550”

Interamente progettata e realizzata in Italia, è il primo modello di una gamma di navette da 17 a 25 metri per il giovane cantiere

Un nuovo ed esclusivo trawler, primo di tre modelli fra 17 e 25 metri progettati con l’obiettivo di proporre agli armatori fascino e funzionalità tipici delle navette, e nel contempo uno stile accattivante che si abbina a rifiniture di livello artigianale. Nasce da questi presupposti la nuova “550”, moderna navetta da 17 metri di Sundeck Yachts, giovane realtà nautica o fondata da un gruppo di imprenditori tra cui Angelo Casartelli, presidente e amministratore dell’azienda, e Paolo Vatteroni, responsabile del settore tecnico e di tutte le attività post-vendita.

La nuova Sundeck Yachts 550, che come l’intera gamma Sundeck è stata progettata in collaborazione con  Zuccheri Yacht Design di Maurizio Zuccheri, viene prodotta in diverse versioni, che si distinguono fra loro per la differente compartimentazione degli interni e gli allestimenti. Sundeck Yachts 550 si caratterizza per un ampio prendisole di prua in grado di ospitare fino a quattro persone, mentre altrettante trovano posto o sul divano collocato nel vertice. Il flying bridge offre ogni comodità, inclusi il frigobar e il grill; la zona poppiera del ponte superiore può essere sfruttata a piacere, così come si può scegliere tra l’albero fanali di acciaio o di carbonio. Il pozzetto, arredato con un comodo living, svela l’assoluta cura del progetto sviluppato anche nei più piccoli dettagli. La ricerca della massima comodità d’uso si manifesta in ogni modo, ad esempio con i pratici sistemi di carico e scarico dell’acqua e l’intelligente montaggio di una pompa ad alta pressione per il lavaggio della barca. La cucina è perfettamente attrezzata e può essere completata con lavastoviglie, icemaker e cantinetta per i vini.
All’esterno, così come all’interno, il teak con comenti chiari dona un ulteriore tocco di eleganza e di freschezza. Divani e poltrone possono essere rivestiti con pelle. Una porta laterale accanto al posto di pilotaggio facilita le azioni di manovra. La plancetta poppiera può essere di tipo immergibile e avere due diverse lunghezze. Sottocoperta sono previste da due a quattro cabine, con due o tre bagni, secondo le diverse esigenze, incluso il charter. E’ anche possibile allestire un “office”, o un salottino, o soddisfare altre particolari richieste del cliente. A poppa, la cabina per l’equipaggio ha due cuccette, il bagno separato, un armadio e la lavasciuga.

Riguardo all’impostazione powertrain, la nuova Sundeck Yachts 550 è stata concepita per l’equipaggiamento di motori common rail di ultima generazione: è adatta al montaggio di unità turbodiesel Cummins o FPT Industrial, da 450 a 550 cavalli, abbinate a trasmissioni in linea d’asse con eventuale comando di manovra joystick ZF o Yacht Controller.

Link Utili

visita Sundeck Yachts

Galleria