Prodotti

13-10-2014

Motori marini: le nuove proposte FPT Industrial

Una gamma di motori per le più disparate esigenze, dal diporto alla navigazione professionale. Le nuove unità FPT Industrial sono state esposte nei giorni scorsi al Salone Nautico di Genova

Un’intera gamma di motori, per la navigazione da diporto e professionale: sono le proposte FPT Industrial – brand di CNH Industrial dedicato alla progettazione, alla produzione e alla vendita di gruppi propulsori per veicoli da strada e fuori strada, applicazioni marine e per la generazione di energia – che si sviluppano su un range di unità da 85 a 825 CV. Tutti i motori FPT Industrial, presentati all’ultimo Salone Nautico Internazionale di Genova  in collaborazione con i suoi principali concessionari Italiani (Bimotor, Naval Motor Botti, Nautica Marongiu, Cerdiesel e AS Labruna), possono essere accoppiati a propulsioni in linea d’asse, piedi poppieri, ZF pod-drive e sail-drive e permettono di equipaggiare scafi veloci per il pattugliamento delle coste, imbarcazioni destinate al trasporto passeggeri (come nel caso dei vaporetti di Venezia), barche da diporto a motore e imbarcazioni a vela di grandi dimensioni (è da segnalare, a questo proposito, la scelta operata nelle scorse settimane dal Corpo Piloti dell’Autorità Portuale di Genova che ha deciso di equipaggiare la nuova pilotina “Borea” con due motori Cursor C90 620, che permettono loro di operare in qualsiasi condizione di tempo e di mare 24 ore su 24).

Più nel dettaglio, la gamma di motori FPT esposta al 54. Salone Nautico di Genova comprendeva le unità C13 825, C90 650, N67 570, N67 280, N45 100. I due motori Cursor C90 650 e C13 825 di FPT Industrial, a sei cilindri in linea, hanno una cilindrata rispettivamente di 8,7 e 12,9 litri. Il C90 650 adotta un sistema di alimentazione con iniezione Common Rail di ultima generazione a gestione elettronica ed integrazione del rail all’interno del coperchio testata; il C13 825 è invece equipaggiato con iniettori pompa. In entrambi i casi, l’adozione di queste soluzioni garantisce notevoli vantaggi per quanto riguarda l’efficienza e la silenziosità. La sovralimentazione del C90 e del C13 è affidata a un turbocompressore a geometria fissa e raffreddamento ad acqua con valvola waste-gate e post refrigerazione dell’aria. Queste soluzioni consentono al C90 650 di raggiungere una potenza massima di 650 CV a 2.530 giri/minuto, con una coppia di 2.150 Nm a 1.700 giri/minuto, garantendogli i valori più elevati della propria categoria. Il C13 825 ha invece una potenza di 825 cv e una coppia di 2.625 Nm a 1.800 giri/minuto. Entrambi i motori, sulla base dei quali sono stati sviluppati i motori Caterpillar Cat® C8.7 e Cat® C12.9, garantiscono consumi specifici estremamente contenuti e rispettano le principali norme antinquinamento internazionali.

Il motore NEF N67 570 ha un’architettura a sei cilindri in linea con cilindrata di 6,7 litri, distribuzione a 4 valvole per cilindro, common rail a gestione elettronica di ultima generazione e sovralimentazione con waste-gate e intercooler. Il monoblocco e il “ladder frame” (irrobustimento strutturale) hanno dimostrato la loro affidabilità nelle numerose gare di velocità e durata vinte da questo motore.

I motori N45 100 ed N67 280 si caratterizzano per elevata economicità di gestione e ampia diversificazione applicativa, con utilizzi sia diportistici che light commercial. Proposti a 4 e 6 cilindri in linea, due valvole per cilindro e iniezione meccanica, entrambi i propulsori garantiscono ridotti consumi, emissioni e vibrazioni, oltre a bassi costi di manutenzione.

Link Utili

visita FPT Industrial Marine

Galleria